Proviamo ad immaginare questo scenario: si comincia la settimana andando al lavoro e per rendere il percorso il più agevole possibile, si decide di viaggiare a bordo di una piccola e funzionale citycar. Un’auto facile sia da guidare che da parcheggiare.

Nella stessa settimana, riceviamo un invito ad un evento esclusivo e decidiamo di raggiungere la meta guidando un’elegante Jaguar, dotata di ogni comfort. Un viaggio piacevole e una guida rilassante sono il preludio perfetto per una serata assolutamente da ricordare.

Arriva infine il weekend e sì, quella piccola vacanza con tutta la famiglia che tanto attendevamo è pronta per essere vissuta. Si parte tutti insieme e si osserva il panorama che cambia da una comoda e spaziosa auto familiare, perfetta per un viaggio all’insegna della spensieratezza.

In tale scenario dunque, si sta prospettando la possibilità di guidare un’auto diversa ogni giorno, eleggibile a seconda delle nostre necessità e per ogni tipo di contesto. Tutto questo senza tralasciare l’ambiente!

L’importanza di coniugare una soluzione di mobilità flessibile con quella della sostenibilità rimane una condizione imprescindibile per cambiare il volto delle nostre città e renderle più vivibili, a misura d’uomo. Come poter dunque contribuire alla crescita del nostro paese tenendo in considerazione l’impatto che le azioni umane hanno sull’ambiente?

Nel caso della mobilità, la risposta si trova nel motore di Popmove: la sua community. La salvaguardia dell’ambiente unito alle diverse esigenze di mobilità si esplicita nel meccanismo che sta alla base del servizio, e che si realizza grazie ai suoi utenti: la condivisione delle auto tra privati. Quando una macchina rimane inutilizzata, la si può condividere tramite l’app  Popmove, di modo tale che chi ne ha bisogno potrà trovarla facilmente, aprendola in un istante, grazie ad un semplice click. Popmove, a differenza dei classici car sharing, non immette dunque nuovi veicoli nel parco auto circolante, ma ottimizza l’uso delle auto già presenti sul territorio, facendo davvero efficienza.

Nella community tale scambio di veicoli, sempre puliti e perfettamente manutenuti, avviene in totale sicurezza perché la community stessa è moderata attraverso un meccanismo di rating basato sui feedback rilasciati dagli utenti. La visione del servizio vive quindi nel reciproco scambio all’interno della community, ed ogni utente che vuole farne parte garantirà il rispetto per le persone e per le auto messe a disposizione.

La rivoluzione sta proprio in questo, in un nuovo sistema di mobilità ecosostenibile che offre il parco auto più diversificato sul mercato, dove tra persone ci si viene incontro rispondendo alle diverse esigenze di mobilità, in totale garanzia, trasparenza e riguardo reciproci.

La community Popmove ha dunque i suoi valori, ed ha anche un suo linguaggio. Gli utenti che tramite app mobile possono mettere in condivisione la propria auto quando non la utilizzano, vengono chiamati Popmover e sono titolari di un’auto “ready to share” Popmove. Gli utenti che cercano un’auto per un tempo limitato e possono usufruire di quelle messe a disposizione, sono detti invece Popdriver.

Popmover e Popdriver godono rispettivamente dei seguenti vantaggi: i primi, condividendo la propria auto, potranno risparmiare fino all’85% sul proprio canone di noleggio, il quale comprende manutenzione ordinaria e straordinaria, bollo, assicurazione, franchigie zero in caso di danni o furto, e auto sostitutiva; mentre i secondi potranno scegliere il veicolo più adatto alle proprie esigenze di viaggio e spesa, all’interno della flotta auto più eterogenea presente sul mercato. Inoltre, tutta la community Popmove può contare sull’assistenza di un customer service attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Per entrare a far parte della community e vivere in prima persona l’esperienza di scambio e di guida  sempre nuova, a beneficio delle persone e dell’ambiente, è semplice e gratuito: basta scaricare l’app da Apple Store e Play Store, registrarsi e seguire le istruzioni.

L’Eco-rivoluzione della mobilità è iniziata.