Arriva il weekend e da tempo stai fantasticando un road trip con i tuoi amici, un’avventura a quattro ruote davvero indimenticabile. Nel tuo daydreaming però torna a bussare prepotente la realtà, facendoti ricordare che, seppur le intenzioni siano tra le migliori, i mezzi a disposizione scarseggiano: per realizzare il tuo viaggio hai bisogno di un’automobile. Che fare? Ebbene, c’è una soluzione che potrà conciliare le tue esigenze con le tue aspettative, offrendoti forse anche di più.

Popmove mette a disposizione il suo rivoluzionario servizio di mobilità condivisa anche nella città di Perugia con un parco di auto elettriche pensate per agevolare i tuoi spostamenti, ad un costo competitivo e nell’assoluto rispetto per l’ambiente. Prendi allora il tuo smartphone, chiama gli amici e coinvolgili nel progetto di viaggio che ora è davvero pronto per essere realizzato.

Basta scaricare l’app e recarsi in una delle stazioni di prelevo e riconsegna auto (tra cui piazzale Umbria Jazz a Pian di Massiano, Piazza IV Novembre e nel centro storico perugino), ed infine aprire il veicolo con un click. Se siete in quattro viaggiatori, saranno sufficienti poco più di 20€ a testa come spesa totale per il vostro weekend all’insegna dell’avventura. Il costo della ricarica è infatti incluso nella tariffa. Visto? Non era poi così difficile.

Ora che siete pronti a mettere in moto, passiamo alle proposte di destinazione con partenza da Perugia.

Tappa n. 1: Assisi. Bastano 30 minuti di viaggio per raggiungere una delle città più suggestive d’Italia. Ad Assisi batte un cuore gotico che riecheggia tra le pareti della splendida Basilica di San Francesco, suddivisa in tre ambienti: la cripta, la chiesa Inferiore e la chiesa Superiore col campanile esterno. Lo spettacolo che vi attende al suo interno è di rara bellezza. Potrete infatti ammirare la più grande raccolta di vetrate medievali del nostro paese e i meravigliosi affreschi. Quest’ultimi furono realizzati da artisti di primissimo rilievo, che grazie al loro intervento hanno reso la basilica uno dei più importanti esempi dell’evoluzione artistica tra il Duecento e il Trecento, sia in Italia che in Europa. In particolare, fu Giotto, secondo il Vasari, a realizzare il ciclo di affreschi che si trovano nella fascia inferiore delle pareti della basilica.

Continuando la vostra passeggiata potrete poi ammirare, tra una chiesa e l’altra, anche il teatro Romano, il tempio di Minerva e la Rocca Maggiore.

Come arrivare: distante 21,6 km da Perugia, 30 minuti in auto, tramite la statale 75

Tappa n. 2 Il lago Trasimeno e Passignano. A meno di mezz’ora da Perugia, arroccato su un promontorio che si affaccia sulle rive del lago Trasimeno sorge Passignano, classificato come uno dei borghi più belli d’Italia.  Con indosso scarpe comode e macchina fotografica a portata di mano, potrete iniziare la vostra visita nel centro storico che si raccoglie tra le mura di cinta medievali, dalle quali ammirare pregevoli edifici artistici. La chiesa di San Cristoforo, l’Antica Pieve, la chiesa di San Bernardino e l’oratorio di San Rocco si ergeranno davanti ai vostri occhi in tutta la loro magnificenza. Imperdibile anche la Rocca, dove sarà possibile visitare il museo delle Barche, che ospita antiche imbarcazioni del lago Trasimeno.

A proposito di lago: il miglior modo per godere delle acque cristalline è salire sul traghetto che vi mostrerà le sue gemme più preziose: le isole naturali di Polvese Maggiore e Polvese Minore.

Come arrivare: distanza 28,1 km da Perugia, 27 minuti in auto, tramite la Provinciale 313

Tappa n. 3 Orvieto e Todi. Situate sullo stesso percorso, la prima a 47 e la seconda a 41 chilometri di distanza da Perugia, queste città incantevoli possono essere visitate assieme, lungo il tragitto con la tua auto Popmove.

Cominciando da Orvieto, ricordiamo per primi gli elementi caratterizzanti: la sua particolare posizione su una rupe di tufo e la meravigliosa cattedrale romano-gotica. Il duomo è davvero uno spettacolo architettonico, con le sue torri che svettano fino a 53 metri e i suoi interni, arricchiti da bassorilievi conservati da pilastri di basalto e travertino.

Tra i must di Orvieto vanno anche ricordati la necropoli etrusca, la visita di Orvieto Underground con i suoi cunicoli e le sue grotte, la fortezza dell’Albornoz e il leggendario pozzo di San Patrizio.

Todi, anch’essa una meravigliosa cittadina racchiusa tra tre complessi di mura di cinta, rispettivamente etrusche, romane e medievali, presenta numerosi punti storico-artistici. A partire dall’incredibile veduta di Piazza del Popolo, dove nasce il complesso del Palazzo Comunale che comprende il Palazzo del Popolo, il Museo lapidario, la Pinacoteca Civica e il Museo Etrusco Romano; fino ad arrivare al duecentesco Palazzo del Capitano e la chiesa di San Fortunato.

Assolutamente da non perdere è poi il celebre Tempio della Consolazione, eseguito nel XVI secolo su disegno del Bramante.

Come arrivare: Orvieto dista 167 km – 1 ora 16 minuti in auto da Perugia, tramite la Statale 448 mentre a 59,0 km e 41 minuti in auto, la strada E45 porta a Todi.

Tappa n. 4 Gubbio. A circa 45 minuti in auto da Perugia sorge Gubbio, che prende forma dal sodalizio tra l’impronta romana e quella medievale, offrendo molte bellezze architettoniche e diversi musei. Fra questi ultimi, imperdibili sono il museo Diocesano, il museo di Palazzo Ducale, il museo dei Ceri, il museo della Balestra e l’antiquarium del teatro romano. Passeggiando per le sue vie potrete perdervi tra la bellezza di piazza Grande, il palazzo Ducale, il duomo, la basilica di Sant’Ubaldo e la leggendaria fontana dei Matti: basterà fare tre giri intorno ad essa ed entrerete a far parte del club dei folli!

Da non tralasciare infine le sue eccellenze: le ceramiche, il tartufo e le Tavole Eugubine. Queste ultime sono sette tavole bronzee, redatte metà in latino e metà in umbro, scoperte nel XV secolo e custodite nel museo di Palazzo Consoli.

Come arrivare: distanza 38,9 km, 45 minuti in auto da Perugia, percorrendo le Statali 219 e 3

Tappa n. 5 Montefalco e Bevagna. Entrambi situati a 40 minuti da Perugia, rappresentano l’alfa e l’omega della cultura enogastronomica umbra, tra uliveti, vigneti e stuzzicanti degustazioni.

Sulla pianura dei fiumi Topino e Clitunno se ne stanno le viti e gli ulivi del meraviglioso borgo di Montefalco, il cui centro storico ospita incredibili palazzi medioevali, come quello comunale. Mentre, a pochi minuti di distanza, si trova Bevagna che a differenza di molti borghi, si estende tutto in pianura. A renderlo noto, oltre le sue cantine, i suoi frantoi e la meraviglia del centro storico, è l’incredibile mercato delle Gaite con arti e mestieri medievali.

Come arrivare: in auto tramite la Provinciale 403 si potranno raggiungere entrambe le cittadine.

Tappa n. 6 Cascata delle Marmore. Situata a solo un’ora d’auto da Perugia, la cascata delle Marmore è un’oasi naturale che non può essere lasciata alla sola immaginazione: merita assolutamente di essere visitata. Con i suoi 165 metri d’altezza e la natura incontaminata che la circonda, la cascata delle Marmore offre infatti uno spettacolo che vi lascerà senza fiato. Per godere al meglio e senza imprevisti dei suoi giochi d’acqua, tornano ad esservi utile un paio di scarpe comode e degli abiti altrettanto confortevoli. Il polmone dell’Umbria vi farà respirare aria pulita, tra il verde ed il relax.

Nota per gli appassionati del birdwatching: tenetevi pronti ad entrare nel vostro paradiso perché qui sarà possibile osservare numerose e rare specie di uccelli, immersi in quest’imperdibile riserva naturale.

Come arrivare: dista 84,7 km, ad 1 ora 8 minuti in auto da Perugia, percorrendo la strada E45 e la Statale 3 bis

Buon viaggio!